Derattizzazione degli ambienti 

Soluzioni per voi e i vostri ambienti

I roditori sono causa di malattie nocive dovute al loro rilascio di microrganismi nell’ambiente. Oltre ai danni ingenti causati dal rosicchiamento di componenti o attrezzature spesso costose.

 

L’azienda Entomox di Pisa utilizza differenti metodi di lotta ai roditori ma interveniamo soltanto dopo aver individuato la terapia giusta per voi e il vostro ambiente.

Disponiamo di metodologie, attrezzature e prodotti  derattizzanti dei più efficaci, come: esche rodenticide, sistemi meccanici, repellenti o disabituanti naturali.


A garantire la sicurezza di persone, animali e ambiente!



Esche per roditori e sistemi di cattura


Laddove sia necessario utilizzare esche rodenticide, vengono applicati i dovuti sistemi per evitare l’intossicazione di animali non bersaglio o persone. Questo è possibile con l’utilizzo di appositi erogatori di esca: si tratta di dispensatori chiusi a chiave e che permettono l’accesso soltanto ai roditori; all’interno degli erogatori l’esca è sempre bloccata in modo che topi o ratti siano costretti a consumare l’esca in loco, senza poterla rimuovere e disperdere nell’ambiente. Nei casi in cui i roditori si siano introdotti in abitazioni, uffici o impianti produttivi si procede con linstallazione dei sistemi di cattura.

Venendo incontro alle attuali tendenze, si attuano sempre più frequentemente sistemi di derattizzazione con l’utilizzo di sostanze naturali ad azione disabituante e repellente. Per la prevenzione delle infestazioni, le Enomox effettua ispezioni mirate per applicare le dovute azioni di “ Pest Proofing” (prevenzione delle infestazioni) negli edifici, e di correzione delle condizioni ambientali o gestionali che favoriscono la presenza dei roditori.

Soluzioni efficaci per la derattizzazione

A seconda degli ambienti possono essere attuate metodologie diversificate quali:

  • Lotta chimica mediante l’impiego, in idonei contenitori di sicurezza, di esche rodenticide anticoagulanti
  • Lotta meccanica attraverso il posizionamento di specifiche trappole multicattura, anche elettroniche e con avviso di cattura
  • Interventi di pest-proofing, prevenzione ed esclusione per rendere più sicuri ed ermetici gli edifici da proteggere
ratto fogna rattus norvegicus chiaviche

Nonostante il nome binomiale, Rattus norvegicus , è probabilmente originario della Cina, ma ormai si è diffuso in tutto il mondo e si trova prevalentemente nelle città. Le dimensioni del corpo variano da 18 a 28 cm e la coda è altrettanto lunga, il colore del mantello varia dal marrone al grigio. È sua abitudine costruire il nido scavando il terreno e imbottendo il buco con erba, plastiche ed altro materiale. Si muove prevalentemente di notte alla ricerca di cibo e colonizza le fognature (per questo detto anche ratto delle chiaviche) e discariche poiché predilige luoghi umidi e dove c’è dispersione di cibo. R. norvegicus è dotato di grande capacità di adattamento, spiccata aggressività e prolificità.

Nel nostro Paese questa specie murina è strettamente correlata alla potenzialità di trasmissione di Leptospire, patogene per l’uomo e gli animali domestici.

rattus ratto tetti navi nero

Rattus rattus   ( ratto nero o ratto dei tetti  oppure ancora ratto delle navi ) è un roditore che si differenzia dal ratto delle fogne poiché vive prevalentemente nei giardini e parchi urbani. Essendo un abilissimo arrampicatore, si sposta attraverso i rami degli alberi e raramente scende a terra. Costruisce nidi di forma globulare sulle chiome, preferendo palme e pini. Quando riesce ad entrare negli edifici attraverso porte lasciate aperte, finestre, camini o fessure, può fare il nido nelle soffitte e nei tetti (da qui il nome ratto dei tetti). Rattus rattus è originario dell’India ed è detto anche ratto delle navi poiché si è diffuso attraverso le imbarcazioni già dai tempi dei Romani, per cui è facile avvistarlo tra la vegetazione arborea in prossimità dei porti. Le dimensioni sono simili a quelle del suo parente stretto Rattus norvegicus (lunghezza del corpo: 15-24 cm; lunghezza della coda 17-28 cm), ma la corporatura è più slanciata. Anche se viene chiamato ratto nero, il colore del pelo è variabile. Il Ratto dei tetti è ormai diffuso dove il clima è più temperato, soprattutto presso porti, zone rocciose e scogliere, pinete e macchia mediterranea in generale. Come molte specie di ratti, il ratto dei tetti può causare diversi problemi all’uomo, provoca danni alle riserve di cibo destinato al consumo umano e ad altri beni come vestiti, plastiche, libri, cartoni da imballaggio che vengono usati per costruire il nido. Gli escrementi e l’urina, con cui il ratto può contaminare il nostro cibo, sono vettori di numerose malattie come ad esempio salmonellosi, toxoplasmosi e tifo.

mus musculus topo domestico

Mus musculus , il topo domestico , è originario probabilmente dell'Asia, ma ormai ha una distribuzione cosmopolita ed è una specie molto comune in Italia, soprattutto in campagna. Il topo domestico è una specie sinantropica, quindi lo troviamo spesso in zone frequentate dall'uomo, poiché è possibile per il roditore trovare facilmente cibo e riparo. Le dimensioni del topolino si aggirano generalmente intorno ai 15-20 cm coda esclusa,  il pelo è corto, il colore varia a seconda degli individui ed assume molte sfumature, in genere è tendente al bruno, grigio o nero. Esso ricopre interamente il corpo, tranne zampe, orecchie, coda e punta del muso, che sono quasi del tutto glabre e di colore grigio-rosato. M. musculus è attivo soprattutto durante le ore crepuscolari e di notte. Durante il giorno, il roditore si riposa in tane costruite in luoghi riparati e foderati con vari materiali, come cartone, stoffa ed erba.  Tendenzialmente il topo è onnivoro e mangia perlopiù prodotti di origine vegetale, ma all'occorrenza non disdegna la carne. Riguardo alla riproduzione, i topi sono attivi durante tutto l'anno. Nel caso in cui il cibo sia disponibile con continuità, la femmina può partorire e rimanere gravida in maniera continua, infatti si possono verificare anche più di 10 parti all'anno.

I topi possono arrecare danni anche ingenti alle colture, alle dispense di cibo e alle derrate alimentari, inoltre sono vettori di numerosi agenti patogeni per l'uomo.

Ogni intervento è preceduto da un attento sopralluogo da parte di un nostro tecnico laureato e da una accurata valutazione dei rischi ambientali che porterà alla scelta della strategia operativa più idonea ad ogni singola realtà.

La sede dell’azienda è in Località Montacchiello, frazione di Pisa, in Via Ugo Tiberio 8, e da li partono i servizi erogati. Per informazioni e richieste, è possibile chiamare il numero di telefono 050 981929 negli orari di apertura (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30).

ENTOMOX
info@entomox.com 
info@entomox.com 
info@pec.entomox.com

Via Ugo Tiberio 8
Pisa (pi) , 56100 Italia
Tel: 050 981929
Fax: 050 982289o paragrafo
Share by: